Blog: http://giuseppe-verri-56124-pisa.ilcannocchiale.it

La Salute delle specie viventi e/è Una Fecondazione naturale cosciente ?

Caro Direttore de L'Unità: Dottoressa Concita De Gregori


La Salute delle specie viventi e/è Una Fecondazione naturale cosciente ?

Una Fecondazione Naturale Cosciente:

Ultima ratio sia sempre qualsiasi fecondazione artificiale! Per evitare degenerazioni del patrimonio genetico di ciascuna specie non già in condizione endemica.


Siamo coscienti, che la polazione umana attuale, è sopra i 6,5 miliardi di umani? Tuttaltro che endemica?


Fecondazioni innaturali sarebbero un rischio di degenerazione del patrimonio genetico: Questa, una mia opinione dedotta dalla naturalità in evoluzione.


Ricordiamo con Felix Deutsch: - Il "misterioso salto" dalla mente al corpo -, ed evitiamo abitudini (anche mentali) viziate ed incongrue, come le fecondazioni artificiali, sopratutto in casi di sovrapopolazione.
 

Attenersi anche alla carità di accudire alla prole mondiale abbandonata nella sovrapopolazione assurda. Evitiamo di arrivare ad un marasma sociale da iperpopolazione umana.


Se sappiamo porci una problematica razionale sapremo arrivare ad una Procreazione Cosciente "su misura" delle capacità degli habitat principalmente nativi dapprima che mondiali.

Del resto è la simpatia anche interspecie, che permette anche alla Nostra Specie Umana (Razza Homo Sapiens), di evolversi in ciascun Habitat reale.

LA Biodiversità di habitat ci consiglierebbe  di contare sulle risorse reali sostenibili: Avere una dimora armonizzata con le dimore di tutte le specie autoctone dei nostri Habitat Nativi.
   



FraternALmente
.?. !. GiVe GiuGio

Giuseppe Verri
56124 - PISA



http://giuseppe-verri-56124-pisa.blog.kataweb.it

Pubblicato il 5/10/2010 alle 15.31 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web